menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza freddo, il Comune pensa a una soluzione anche per i cani dei clochard

La riunione è stata poi aggiornata a data da destinarsi per consentire maggiore partecipazione. La presidente Caniglia ha colto l'occasione per discutere con la consigliera Anna Ulleto sulle possibili soluzioni

Si è svolta questa mattina la commissione comunale welfare, presieduta da Maria Caniglia. La commissione è stata convocata per affrontare il problema di una sistemazione dignitosa per i senzatetto in vista della prossima emergenza freddo. A seguito di una intensa discussione, la presidente Maria Caniglia e la consigliera Anna Ulleto hanno ipotizzato alcune soluzioni, decidendo poi di aggiornare la riunione a data da destinarsi per consentire maggiore partecipazione da parte degli altri consiglieri.
Le porte delle stazioni della metropolitana, d'inverno, dovrebbero restare aperte, così come accaduto in passato, per consentire ai clochard di ripararsi dal freddo. "Alcuni clochard", ha sostenuto la consigliera Ulleto, "rifiutano l'assistenza nelle associazioni che fanno parte della rete d'accoglienza, perché non c'è posto per i loro animali, a volte i loro migliori amici. Ecco perché stiamo studiando di destinare alcuni spazi, all'interno delle associazioni, agli animali dei clochard che saranno ospitati durante l'inverno". 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento