Cronaca

18 maggio a Napoli e in Campania: cosa riaprirà da lunedì

Novità anche su autocertificazioni, seconde case e visite agli amici

Da lunedì 18 maggio riapriranno migliaia di attività commerciali, chiuse dopo il lockdown da Coronavirus. La Campania non farà eccezione se non per i ristoranti, che De Luca vorrebbe far riaprire da giovedì prossimo con distanziamenti di un metro tra i tavoli (minori rispetto alle volontà nazionali).

Orari apertura e chiusura negozi

Vincenzo De Luca ha annunciato che la fascia oraria in cui sarà conentito tenere aperti i negozi ( di ogni tipologia e settore) in Campania dal 18 maggio sarà dalle ore 7.00 alle 23.00, con possibilità di restare aperti sempre, anche nei weekend e nei festivi. Restano ovviamente valide per tutti le misure di prevenzione anti Coronavirus: sanificazioni, utilizzo mascherine, distanziamenti.

Saracinesche aperte per barbieri, parrucchieri, estetisti, centri sportivi all'aperto, chiese, bar.

Autocertificazione

Non sarà più necessario utilizzare il modulo per spostarsi all’interno della propria Regione di residenza, ma solamente per spostarsi tra una regione e l'altra (per motivi di lavoro, salute, necessità). Resta in Campania l'obbligo delle mascherine.

Amici

Oltre ai congiunti si potranno incontrare anche gli amici, senza limitazioni sul numero delle persone che si possono vedere contemporaneamente, ma resta il distanziamento e dunque la necessità di evitare assembramenti.

Seconde case

Si potrà andare nelle seconde case e si potrà soggiornare purché siano nella stessa regione di residenza.

BOLLETTINO 15 MAGGIO IN CAMPANIA: I POSITIVI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

18 maggio a Napoli e in Campania: cosa riaprirà da lunedì

NapoliToday è in caricamento