menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Eavbus

Eavbus

Eavbus, l'assessore Vetrella: "Società nata già malata"

L'intervento in Consiglio regionale per approvare la legge "Salva Eavbus" dopo il fallimento. "Noi stiamo facendo di tutto per salvaguardare i dipendenti e il servizio per i cittadini"

"L'Eavbus è una società che nasce già malata": l'assessore ai Trasporti della Regione Campania, Sergio Vetrella, è intervento in Consiglio regionale chiamato ad approvare la legge "Salva Eavbus" dopo il fallimento della società del trasporto su gomma, nata nel corso della precedente legislatura.

"Si è nascosta la realtà ai cittadini - ha affermato Vetrella - Noi stiamo facendo di tutto per salvaguardare i dipendenti e il servizio per i cittadini. Chiedo ai dipendenti dell'azienda di continuare a lavorare insieme per rimettere in sesto il sistema". Vetrella ha sottolineato che nel disegno di legge, oltre alla salvaguardia di dipendenti e alla tutela dei servizi ai cittadini, si pensa anche "agli investimenti" per l'azienda.


L'assessore ha ricordato la situazione del settore dei trasporti sia su gomma sia su ferro. Per quest'ultimo ha sottolineato che "nel 2010 l'indebitamento accertato era di 525 milioni". Per questo settore - ha concluso - "abbiamo aperto la strada che conduce al risanamento" attraverso il Piano di rientro predisposto dalla Regione Campania e approvato la scorsa estate dal Ministero dell'Economia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento