Duomo occupato per protesta: "Siamo senza acqua da giorni"

Le famiglie che vivono nel complesso Opere Pie nel quartiere Ponticelli hanno occupato l'organo dell'edificio religioso. Trattativa in corso con la mediazione della Polizia

Duomo

Alcuni nuclei familiari, che vivono nel complesso Opere Pie nel quartiere Ponticelli, stanno occupando l'organo del Duomo. Le famiglie protestano in quanto da martedì scorso, da quando è stato evitato lo sgombero dai loro appartamenti, sono senza acqua.

In tali complessi residenziali di Ponticelli vivono numerosi bambini e anziani e la situazione appare sempre più gravosa. La protesta è iniziata mentre era in corso un matrimonio.

GLI AGGIORNAMENTI -  Una trattativa è in corso, con la mediazione della Polizia, per convincere i senzatetto entrati questa mattina nella Cattedrale di Napoli, a sospendere la protesta. I manifestanti, in gran parte donne, chiedono un incontro con il Cardinale Sepe ed invocano "accoglienza, come per gli immigrati", ma la proprieta' degli immobili occupati in via Prota Giurleo, nel quartiere Ponticelli non sarebbe più della Curia, ma del Comune di Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento