Cronaca

Un chilo e mezzo di droga sotto una zolla di terra: tre arresti

Scoperto un terreno incolto di Ischia usato come nascondiglio per hashish, cocaina e caffeina

Avevano nascosto la droga sotto una zolla in un terreno incolto. Non è bastato scegliere un nascondiglio insolito per riuscire a sfuggire all'arresto a tre giovani di Lacco Ameno. A stringergli le manette ai polsi sono stati i carabinieri della radiomobile di Ischia. In manette sono finiti un 25enne, un 20enne e un 21enne, tutti noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le perquisizioni

Addosso a uno di loro, i militari hanno trovato una stecca di hashish e 560 euro in contanti. Così hanno deciso di perquisire la sua abitazione trovando altri 46 grammi di hashish e altri grammi di cocaina e marijuana oltre a coltelli sporchi di stupefacenti. Controllando il suo telefono hanno scoperto delle conversazioni con gli altri due complici scoprendo qual era il nascondiglio che utilizzavano per la droga. Si trattava di un terreno incolto di Ischia dove, sotto a una zolla di terra, hanno scoperto un chilo e mezzo di hashish, diviso in 16 panetti, 51 grammi di cocaina e 55 di caffeina. Tutti e tre sono stati portati in carcere a Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo e mezzo di droga sotto una zolla di terra: tre arresti

NapoliToday è in caricamento