Cronaca Via Lussemburgo

Droga sotto la statua di padre Pio: i Carabinieri scoprono il nascondiglio

E' accaduto al parco Monaco di Melito, dove i militari hanno trovato sei dosi di cocaina, 26 stecchette di hashish e due confezioni di marijuana. Sequestrate anche due cappelle votive abusive

Droga sequestrata

Utilizzavano la stadua di Padre Pio da Pietrelcina come nascondiglio per la droga. E' accaduto al parco Monaco di Melito, dove i pusher avevano trovato quello che ritenevano un nascondiglio sicuro.

I carabinieri, però, hanno capito in breve tempo che quelli che si avvicinavano alla statua del santo non lo facevano per pregare e, così, sotto la statua (poggiata su un tronco d'albero) hanno scoperto sei dosi di cocaina (peso complessivo 5 grammi), 26 stecchette di hashish (60 grammi) e due confezioni di marijuana (3 grammi).

Sempre a Melito, i militari della locale tenenza, nel corso di un'operazione ad alto impatto, hanno sequestrato in via Lussemburgo, nel "rione 219", due cappelle votive con statue della Madonna e di Gesù perché costruite abusivamente. Cinque persone sono state denunciate in stato di libertà, in distinti interventi nel corso dei quali sono state sorprese con 386 pacchetti di sigarette. Infine, sono state arrestate tre persone in esecuzione di altrettanti ordine di carcerazione e di custodia cautelare in carcere. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga sotto la statua di padre Pio: i Carabinieri scoprono il nascondiglio

NapoliToday è in caricamento