“Cosa c'è in quella scatola di scarpe?”: la scoperta dei carabinieri

Due uomini in manette. In auto con migliaia di dosi di cocaina ed eroina

Trasportavano in auto oltre 1700 dosi di droga, sotto al sedile, nascoste in una scatola di scarpe. Sono così finiti in manette un 70enne di Giugliano in Campanie e un 42enne di Marano, entrambi già noti alle forze dell'ordine. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Stella li hanno osservati e seguiti a lungo, da Scampia fino a Melito di Napoli, dove i due hanno parcheggiato la loro auto poco lontano da un supermercato.

Perquisita la vettura i militari, supportati anche da quelli della tenenza di Melito, hanno rinvenuto sotto ad uno dei sedili una scatola di scarpe all’interno della quale erano custodite 797 dosi di cocaina e 976 di eroina, per un peso complessivo di oltre un chilo di droga. Arrestati per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, i due sono stati tradotti rispettivamente al carcere di Poggioreale e Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento