menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Federica Gagliardi, la Dama bianca del Cav

Federica Gagliardi, la Dama bianca del Cav

Traffico droga: richiesti dieci anni di reclusione per la "Dama bianca"

Si riapre il caso Federica Gagliardi. Arrestata lo scorso anno all'aeroporto di Fiumicino, trasportava nel suo bagaglio 24 chili di cocaina

Evoluzioni sul caso Federica Gagliardi, detta la "Dama bianca", singolare appellattivo connesso al suo noto e discusso rapporto con Silvio Berlusconi. Riaperto il processo, la richiesta di condanna avanzata dal pm Giovanni Conzo ammonta a dieci anni di reclusione.

La donna, accusata di traffico di droga, fu arrestata il 13 marzo dello scorso anno all'areoporto di Fiumicino, di ritorno dal Sudamerica, poiché trovata in possesso di una valigia contenente 24 chili di cocaina.

Il curioso nome affibbiatole dai media risale al giugno 2010 quando, in completo bianco, fu notata accanto a Silvio Berlusconi nello staff che accompagnava il leader di Forza Italia al G8 di Toronto, in Canada.

Gli inquirenti sostengono che se la Gagliardi trafficava carichi così ingenti di droga, la motivazione va ricercata nel fatto che la donna era sicura della sua notorietà e della sua amicizia con gli ufficiali della finanza, grazie ai quali sarebbe riuscita a passare senza problemi ai controlli della dogana. 

Il processo per traffico di droga con rito abbreviato che si sta svolgendo a Napoli conta anche altri 25 imputati ritenuti parte di un'organizzazione di trafficanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento