Sbarcano a Procida con 90 grammi di hashish nascosti in un panettone

I due napoletani sono stati scoperti e arrestati dai Carabinieri isolani, che hanno guardato con sospetto la scatola del panettone e all'interno del dolce hanno trovato la busta

Un 34enne e un 19enne incensurati del quartiere Arenella ieri sera erano sbarcati a Procida con l’ultimo traghetto partito da Pozzuoli. I carabinieri della stazione di Procida erano di pattuglia in zona per controllare il territorio e, allo sbarco, li hanno subito inquadrati come non procidani.

Si sono avvicinati per controllarli e li hanno identificati. Qualcosa li insospettiva però, così li hanno perquisiti. In una busta nelle mani di uno dei due hanno trovato un panettone: sembrava incartato bene ma a guardare meglio hanno capito che nella scatola era nascosto qualcosa.

2 Procida panettone hashish 11.01.2020-2

Aprendo il pacco infatti hanno visto che il panettone era scavato e nella cavità erano state nascoste delle buste contenenti circa 90 grammi di hashish e uno di marijuana. I due sono stati bloccati e condotti in caserma per gli accertamenti, poi è scattato per loro l’arresto per detenzione di stupefacente a fini di spaccio.

Adesso sono agli arresti domiciliari e attendono il giudizio con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento