menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

Acquistava droga a Napoli per rivenderla a Salerno: arrestato

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria-Mercato hanno denunciato in stato di libertà un 39enne cittadino tunisino

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria-Mercato hanno denunciato in stato di libertà un 39enne cittadino tunisino domiciliato a Salerno, in quanto ritenuto responsabile dei reati di detenzione di sostanza stupefacente ed immigrazione clandestina.

I poliziotti erano da tempo sulle sue tracce in quanto avevano scoperto che veniva spesso a Napoli per comprare sostanze stupefacenti per poi tornare a Salerno con un bus dove le dosava e rivendeva. Ieri pomeriggio sono quindi saliti sul bus che stava per partire in direzione Salerno, lo hanno individuato e perquisito: in tasca gli hanno infatti trovato un panetto di hashish. Il tunisino aveva anche una chiave che poi è stato scoperto serviva ad aprire un basso di Salerno situato vicino l’Ostello della Gioventù, dove soleva portare la sostanza stupefacente. I poliziotti si sono pertanto recati a Salerno ed insieme ad i colleghi della locale Questura, lo hanno perquisito trovandovi tre stecche di hashish, che insieme a quella sequestrata a Napoli, ha portato al sequestro di circa 110 grammi di sostanza, circa 5 grammi di eroina ed un bilancino.

L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per la detenzione della sostanza stupefacente ed anche per violazione alla normativa sull’immigrazione in quanto entrato clandestinamente nel nostro paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento