Droga nascosta dietro a una mattonella: trovate 2.250 dosi (VIDEO)

Avevano installato una cassaforte all'interno. La scoperta a Scampia. Arrestati due uomini

Avevano usato un mattone alla maniera di Totò nel celebre film “Toto, Peppino e la malafemmina”. Solo che non nascondevano i soldi risparmiati ma migliaia di dosi di droga. È quello che hanno scoperto i carabinieri della compagnia Stella a Scampia. I militari hanno arrestato due persone con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scoperta 

I carabinieri si sono accorti che i due rimuovevano un mattone all'interno di un vano scale in un palazzo del “Lotto T/A”. All'interno avevano installato una cassaforte che proteggeva migliaia di dosi di droga. In totale erano 1.851 le dosi di cocaina del peso di un chilo e 712 grammi e 399 dosi di crack per un peso totale di 88 grammi. Entrambi sono stati arrestati immediatamente e portati in carcere a Poggioreale. Verranno giudicati con rito direttissimo in giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento