rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Largo Donnaregina

Droga nascosta nel cappellino: arrestato

Arrestato anche un uomo armato di cocci di vetro che aveva rubato un cellulare in compagnia di un complice

Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, durante il   servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato a largo Donnaregina un giovane che, dopo aver consegnato qualcosa a due persone in cambio di una banconota, ha tentato la fuga. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di 22 involucri di marijuana per un peso complessivo di circa 41 grammi e la somma di 20 euro. Il giovane, 21enne del Gambia con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Inoltre, nella stessa serata gli agenti, transitando in piazza San Francesco di Paola, sono stati attirati dalle urla di un uomo ed hanno visto due giovani armati di schegge di vetro che lo hanno minacciato e ferito ad una mano. I due aggressori, alla vista della volante, si sono dati alla fuga in direzioni opposte ma uno di loro è stato raggiunto e, dopo una colluttazione, bloccato e trovato in possesso del cellullare sottratto alla vittima. Il 22enne del Gambia con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina aggravata e per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Entrambi gli arrestati  sono stati sanzionati per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

vicaria_spaccio_2_logo-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta nel cappellino: arrestato

NapoliToday è in caricamento