Droga in auto: tre spacciatori beccati al casello dell'autostrada

Due persone in manette e una terza denunciata scoperte al casello Napoli Est-San Vitaliano

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto due spacciatori di stupefacenti e ne ha denunciato un terzo, nell’ambito di attività di controllo del territorio. L’operazione si inserisce nel quadro dell’intensificazione dei servizi di contrasto agli illeciti in materia di rischio epidemiologico da COVID-19 disposti anche nei week-end del mese di agosto, con particolare riferimento al fenomeno della “movida”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, i finanzieri del Gruppo di Nola, durante un controllo su strada, all’altezza del casello autostradale di Napoli Est - San Vitaliano, nei confronti di 3 cittadini diretti a un evento organizzato in zona vesuviana, hanno scoperto, all’interno dell’auto, cinque dosi di cocaina, una di marijuana, 15 di MDMA, 20 pasticche di ecstasy e 15 di crack. Per due di essi, un 47enne ed un 39enne di Napoli, sono scattati gli arresti domiciliari mentre il terzo, un 46enne, anch’egli di Napoli, è stato denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento