rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Un po' di Napoli sbarcherà su Marte con il robot "Dreams"

L'Osservatorio astronomico di Capodimonte-Inaf, guidato da Francesca Esposito, ha lavorato al progetto che vedrà la presenza del robot sul Pianeta Rosso, per scandagliarne i segreti

L'Osservatorio astronomico di Capodimonte-Inaf guidato da Francesca Esposito ha lavorato in maniera importante al progetto spaziale "Dreams", il robot a bordo della navicella ora in viaggio verso Marte, nell'ambito della missione Exomars. L'arrivo è previsto per il mese di ottobre.

"Nel 2011, l’Agenzia spaziale europea-Esa ha chiesto di proporre idee per la strumentazione del lander Schiaparelli e noi dell’Osservatorio di Capodimonte, che fa capo all’Istituto nazionale di astrofisica, abbiamo formulato il progetto poi giudicato il migliore. Ed ecco Dreams", spiega Francesca Esposito, responsabile scientifico di Dreams.

L’equipe napoletana della missione sul Pianeta Rosso è formata da dodici persone. Il robot sarà impegnato a studiare i segreti di Marte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un po' di Napoli sbarcherà su Marte con il robot "Dreams"

NapoliToday è in caricamento