rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Sorrento

Stupro turista inglese, le donne sorrentine si costituiscono parte civile

Si incontreranno inoltre per un flash mob il prossimo 20 maggio all'esterno del Duomo

L'appuntamento è per il prossimo 20 maggio, nell'area pedonale antistante l'ingresso della Cattedrale cittadina. Le donne di Sorrento non accettano quanto accaduto a Meta ad una turista inglese, drogata e violentata da alcuni elementi del personale alberghiero, e scendono in piazza con un flash mob promosso dall’associazione "Penisola Sorrentina Sicura".

L'ACCUSA: "IO DROGATA E VIOLENTATA"

Sotto la medesima sigla hanno deciso di costituirsi parte civile nel processo ai presunti stupratori della 50enne. In occasione del flash mob, sarà contestualmente lanciata una campagna di adesione all’iniziativa giudiziaria contro i presunti violentatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupro turista inglese, le donne sorrentine si costituiscono parte civile

NapoliToday è in caricamento