Cronaca

Donna si getta in mare dal molo Beverello: due poliziotti la salvano

La signora è stata trasportata d'urgenza all'ospedale San Giovanni Bosco: le sue condizioni non sarebbero gravi

Molo Beverello

Tentato suicidio nel primo pomeriggio al molo Beverello, nel porto di Napoli. Protagonista una donna. La scena è stata notata da quattro agenti della sezione Nautica dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura in motovedetta, tutti muniti di brevetto per assistenti bagnanti. Due di loro si sono tuffati e hanno tratto in salvo la donna.

Per C.T., 50enne madre di quattro figli, una situazione familiare difficile aggravata da problemi economici. Da qui, la decisione di tentare il terribile gesto. 

La signora è stata trasportata d'urgenza all'ospedale San Giovanni Bosco dove è stata affidata all'assistenza psichiatra: le sue condizioni non sarebbero gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna si getta in mare dal molo Beverello: due poliziotti la salvano

NapoliToday è in caricamento