menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna rom investita Confermata ipotesi auto pirata

Nessun giallo intorno alla donna rom investita la mattina di Ferragosto da un auto pirata sulla circumvallazione di Napoli. Non sarebbero state ritrovate tracce di sangue perchè colpita ad un gluteo sinisto ci sarebbe stata un'emorragia interna. La morte sarebbe avvenuta tra le 8 e 30 e le 9. Partita la caccia all'auto

E' stato appena emesso un nuovo bollettino medico sulle condizioni del bimbo ferito sulla Circumvallazione di Napoli la mattina di sabato scorso, nell'incidente che è costata la vita alla madre.

Le condizioni di Luca, questo il nome del bimbo rom di 9 giorni, sarebbero stabili. La prognosi rimane riservata e nel pomeriggio il piccolo sarà sottoposto a risonanza magnetica cerebrale per calcolare eventuali danni riportati al cervello.

I carabinieri intanto stanno cercando l'auto pirata e pare si stiano concentrando su una Volkswagen di colore blu.

Aggiornato alle ore 12.00 del 18 agosto

E' stata effettuata ieri sul cadavere di Slavica Djordjevic, la donna rom, trovata morta sabato mattina sul ciglio della circumvallazione di Napoli ha scacciato tutti i dubbi. La mancaza di sangue aveva fatto ipotizzare ad un giallo più complicato na gli accertamenti hanno dimostrato che la ventenne sarebbe morta per un colpo infertogli da un auto sul gluteo sinistro, che a sua volta avrebbe provocato lo spappolamento della milza e un'emorragia interna.

Le ferite al braccio sono dovute, invece, ad una caduta successiva all'impatto. Accertata anche l'ora del decesso, fissata tra le 8.30 e le 9 di sabato mattina.  La caccia all'auto pirata parte dal ritrovamento di uno specchietto retrovisore sul guard rai e da alcune testimonianze raccolte al campo rom di Secondigliano dove viveva la donna.

Il neonato ha subito un edema cerebrale, frutto di una doppia frattura al cranio ed è in coma farmacologico. I sanitari dell'ospedale pediatrico Santobono preferiscono non sbilanciarsi e attendere le prossime quarantotto ore per sciogliere la prognosi.

Il consiglio comunale di Napoli ha espresso ai familiari del piccolo rom la volontà di farsi carico dei funerali della madre o del rimpatrio della salma nel suo paese di origine.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento