menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guinzaglio al collo della compagna: ritrovata la cagnolina della vittima

La polizia locale ha ritrovato l'animale scappato durante l'aggressione. L'assessore Clemente ha fatto visita alla donna

Una buona notizia dopo le ultime ore di sofferenza inaudita. È stata ritrovata la cagnolina della donna vittima di violenza da parte del suo compagno a Chiaia. A darle la notizia è stata l'assessore Alessandra Clemente che è andata a trovarla in ospedale. Gli agenti della polizia locale sono riusciti a ritrovare l'animale scappato dopo che gli era stato tolto il guinzaglio per usarlo in maniera indegna.

Lo scorso 29 dicembre un uomo l'aveva legato al collo della sua ex trascinandola lungo i gradoni di Chiaia davanti a tutti. La donna è attualmente ricoverata all'ospedale Cardarelli di Napoli e nella sua stanza è stata raggiunta dall'assessore Clemente e dal direttore Ciro Verdoliva che gli hanno fatto visita. L'assessore Clemente ha colto l'occasione per visitare i reparti ed il percorso "codice rosa" dedicato alle donne vittime di violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Assassinato davanti alla figlia: "Era intervenuto per difendermi"

  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento