rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Ferita durante una sparatoria: parte una raccolta fondi per sostenerla

La donna, 32 anni, ha bisogno di cure speciali

Lo scorso 5 novembre al Rione Sanità di Napoli un uomo ed una donna sono stati feriti da alcuni colpi di arma da fuoco. A sparare è stato il padre di un giovane che, abordo di un motorino, aveva investito una donna. Dopo l'impatto, il giovane era stato fermato, in attesa delle forze dell'ordine, ma sul posto è, invece, giunto il padre che per "vendicare" il figlio ha iniziato ad esplodere alcuni colpi di pistola.

Ha inseguito l'uomo che aveva fermato il figlio, fino all'interno di un esercizio commerciale dove ha ferito altre due persone. Tra queste una 32enne di origine ucraine che ora per riprendersi ha bisogno di cure speciali. Proprio per questo è partita una raccolta fondi a suo favore.

Si tratta di un episodio talmente assurdo che si fatica a digerire che sia accaduto, ancora una volta, nella nostra città. Eppure violenze simili accadono sempre più spesso, le nostre strade sembrano quelle del Far West, si spara e si ammazza per un nonnulla.  Quel che fa rabbia è siamo costretti anche a dire che si è stati fortunati perché poteva andare peggio e Liudmyla avrebbe potuto essere colpita in un punto vitale. 

È stata creata per lei una raccolta fondi, che la aiuterà a sostenere le spese per le cure mediche, che noi pubblicizzeremo e condivideremo finché non sarà stato raggiunto l’obbiettivo. Bisogna, sempre, sostenere le vittime e mai i criminali. Vorremmo incontrare anche il cittadino russo eroe che ha soccorso la donna investita e non si è piegato alla violenza criminale”- hanno dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli che hanno promosso l'iniziativa con un gruppo di giovani napoletani guidati da Mattia Corvino. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferita durante una sparatoria: parte una raccolta fondi per sostenerla

NapoliToday è in caricamento