rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Capodanno, tragedia sfiorata: donna colpita alla testa da un proiettile

Era uscita fuori dal balcone dell'appartamento della madre, a Mugnano, per vedere i fuochi. Si trova al Cardarelli e non è in pericolo di vita

Tragedia sfiorata la scorsa notte in provincia di Napoli. Tra gli otto feriti nella notte di San Silvestro, infatti, c'è anche una donna colpita alla testa da un proiettile vagante, esploso durante gli spari dei botti dopo la mezzanotte.

AGGIORNAMENTO: A ferrila una scheggia e non un poiettile, i risultati della radiografia

L'episodio è avvenuto a Mugnano. La donna era a casa della madre anziana. Affacciatasi al balcone per vedere i fuochi d'artificio, è stata raggiunta dal colpo che l'ha ferita all'occipite.

È al momento ricoverata al Cardarelli, secondo i medici non in pericolo di vita. Verrà operata nei prossimi giorni per la rimozione del proiettile.

Otto feriti, "positivo" il bilancio di Capodanno

Aggiornato alle 11

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, tragedia sfiorata: donna colpita alla testa da un proiettile

NapoliToday è in caricamento