Terrore a Saviano, donna trovata in casa con profonde ferite: è in coma

Sarebbe stata aggredita e poi trovata dai familiari in condizioni molto gravi. E' caccia all'aggressore

Una donna di 39 anni si trova ricoverata in ospedale in condizioni critiche dopo essere stata trovata con gravissime ferite in casa, dai familiari. Secondo quanto riportato dal Mattina la donna è stata trovata riversa con profonde ferite a testa, torace e arti, a Saviano, nel nolano. L'ambulanza l'ha trasportata in ospedale e sono in corso le indagini per cercare di risalire all'aggressore. Sembra abbastanza chiaro, infatti, che le ferite sarebbero state procurate da un aggressore che si è poi dileguato. La donna è in coma in gravi condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento