Cronaca

Donne cade in una tomba scoperta: secondo incidente in poche ore

Ieri un'anziana era morta cadendo nella fossa del marito dopo il cedimento del marmo di copertura. La vittima dell'episodio di oggi, una 37enne, è finita invece in una fossa appena scavata. Aperta un'inchiesta

Cimitero

Dopo la morte della 75enne precipitata ieri nella tomba del marito, dopo il cedimento del marmo di copertura, oggi il cimitero di Pompei è stato teatro di un episodio analogo: questa mattina è finita in un fossato un'altra donna, ferendosi anch'essa gravemente. Si tratta di una 37enne, impegnata a pulire il marmo della tomba del suocero.

La donna avrebbe perso l'equilibrio cadendo all'indietro, dove c'era una fossa - coperta con lamiere di ferro - appena scavata. Le lamiere si sono aperte all'impatto e la donna è precipitata per circa 3 metri. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine. La 37enne, con forti dolori a gambe e addome, è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Boscotrecase, lo stesso in cui ieri era stata ricoverata la 75enne.

La protagonista della triste vicenda di ieri, a cui erano state diagnosticate gravi fratture alle anche e al femore, è deceduta a seguito dello shock dovuto alla perdita di sangue. Sull'episodio è stata aperta un'inchiesta della magistratura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne cade in una tomba scoperta: secondo incidente in poche ore

NapoliToday è in caricamento