Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Avvocata / Piazza Dante

Donatori di midollo in piazza per il piccolo Gabriele. Basta un prelievo di saliva

Già dalle prime ore del mattino molte persone si sono recate in piazza Dante per sottoporsi a un veloce test. Bisogna trovare midollo compatibile per il piccolo Gabriele, il bimbo di 19 mesi affetto da una malattia rarissima

(foto De Cristofaro)

Già dalle prime ore del mattino sono numerose le persone che si sono presentate in piazza Dante per rispondere ai molteplici appelli pubblicati per Gabriele, il piccolo di 19 mesi affetto da una rarissima malattia per curare la quale si cerca un donatore di midollo. L’Admo ha allestito una postazione per i possibili donatori, quelli che potrebbero essere compatibili con il piccolo. Per diventare donatori di midollo osseo, e quindi sottoporsi alla 'tipizzazione' che consente di scoprire se si è "il tipo giusto per Gabriele", bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, un peso corporeo di almeno 50 chili, e godere di buona salute. La disponibilità del donatore rimane valida fino al raggiungimento dei 55 anni.

Sono numerosi gli appelli giunti per Gabriele: anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha chiesto ai napoletani di riempire la piazza. La postazione Admo resterà attiva fino alle 20. 

L'appello della zia di Gabriele: "Vi aspettiamo"

Gabriele è ricoverato al Niguarda di Milano. Si tratta dell'unico caso in Italia di una malattia genetica che comporta immunodepressione. Gabriele è nato sordo, il trapianto avrebbe una funzione terapeutica ma non è la soluzione definitiva in questo tipo di malattie genetiche. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donatori di midollo in piazza per il piccolo Gabriele. Basta un prelievo di saliva

NapoliToday è in caricamento