rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Don Bosco, il santo dei giovani torna a Napoli

L'urna con le spoglie del sacerdote sarà in città per celebrare il bicentenario della sua nascita. Visiterà i luoghi in cui i Salesiani operano per l'educazione dei giovani

Don Bosco ritorna a Napoli. L'urna con le spoglie del santo dei giovani arriverà questa sera, nella chiesa di San Giuseppe di via Medina: lì, il 31 marzo 1880, il santo celebrò una messa in occasione della sua visita per la realizzazione di una colonia agricola ed un ospizio per i bambini abbandonati.

L'iniziativa si svolge nell'ambito del programma dei festeggiamenti del bicentenario della nascita del santo. Le spoglie del santo visiteranno i luoghi in cui i Salesiani operano per l'educazione dei giovani. Domani alle 10,30 si terrà nella Basilica di San Francesco di Paola, in piazza Plebiscito, una messa per il mondo della scuola cattolica e statale della città. Poi all'istituto salesiano Sacro Cuore di via Scarlatti dalle 16 la reliquia sarà esposta alla venerazione dei fedeli.

Intenso anche il programma degli appuntamenti di sabato. Alle 9 l'urna sarà accolta nell'istituto di Don Bosco. Alle 11,30 si terrà un momento di preghiera riservato ai presbiteri, ai religiosi e alle religiose. A seguire una tavola rotonda per educatori sul tema dell'educazione dei minori a rischio. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, venerazione delle reliquie nella parrocchia 'San Giovanni Bosco' di via Fava, ed a seguire celebrazione eucaristica con la traslazione dell'urna all'istituto Don Bosco, dove alle 21 è prevista una veglia di preghiera per tutti i giovani del decanato, con una notte di musica e giochi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Bosco, il santo dei giovani torna a Napoli

NapoliToday è in caricamento