menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centrale di documenti falsi a Napoli, blitz della polizia municipale: indaga l'antiterrorismo

Arrestato un cittadino ghanese. Sono 7500 i documenti falsi pronti per la consegna

Blitz della Polizia Municipale in una stamperia clandestina a Napoli: trovati 7500 documenti falsi, tra passaporti, carte di identità, patenti e permessi di soggiorno (oltre al relativo materiale per la produzione con timbri di Caserta, Roma e Bologna) molti dei quali pronti per la consegna.

La scoperta è stata fatta dalla Polizia Municipale in un edificio situato nei pressi della stazione centrale di piazza Garibaldi in vico Vicaria Vecchia. Trovati anche 3mila euro in contanti e cento carte di identità in bianco risultate rubate a Portici e 20 nel comune di Napoli.

 Sul posto sono intervenuti numerosi agenti. Arrestato in flagrante un cittadino ghanese, Mohammed Alì Tahiru, mentre usciva di casa con i documenti falsi da consegnare. L'uomo era solito, secondo quanto trapela, raccogliere le richieste all'esterno della moschea di via Torino.

 Nel tugurio adibito a stamperia clandestina c'erano anche 300 fototessere di probabili clienti in attesa dei documenti.

Il caso è al vaglio della sezione antiterrorismo della Procura di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento