Ischia, ragazzini disturbano la quiete pubblica alle tre di notte: denunciati i genitori

Militari impegnati nei servizi di controllo dei flussi turistici sulle isole di Ischia e Procida. Identificate quasi 400 persone

I carabinieri che sono stati impiegati - su disposizione del comando provinciale di Napoli – nei servizi di controllo dei flussi turistici a Ischia e Procida e alla prevenzione dei reati. Durante le operazioni, i militari dell’arma hanno identificato 389 persone e controllato 175 veicoli. I carabinieri della stazione di Procida hanno denunciato tre persone che avevano affittato i propri appartamenti adibendo l’immobile ad un vero e proprio affittacamere.

I militari della stazione di Casamicciola hanno invece denunciato un ragazzo 30enne perché beccato ad acquistare un prodotto di cosmetica con una banconota da 100 euro falsa. Sempre a Casamicciola terme i carabinieri hanno denunciato quattro genitori perché i loro figli – minori degli anni 14 - disturbavano la quiete pubblica alle 3 del mattino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento