Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Luca: "Mascherina obbligatoria per salire su mezzi pubblici. Le aziende controllino"

Dal 9 luglio ingresso libero sulle navi. Il governatore: "Posti restano alternati per il trasporto su ferro e gomma, ma se da Roma non ci danno indicazioni entro 24 ore cambieremo le cose a modo nostro"

 

I posti a sedere sui mezzi di trasporto pubblico campani saranno ancora alternati, almeno per qualche giorno. L'ultima ordinanza della Regione consente l'imbarco libero per i mezzi via mare, mentre conserva intatte le norme per il trasporto su ferro e gomma. E' quanto ha affermato il presidente Vincenzo De Luca, a margine della presentazione del Comicon 2020. 

"A prescindere da posti - ha spiegato il governatore - per salire su qualsiasi mezzo sarà obbligatorio, per legge, la mascherine. I gestori dei servizi saranno responsabili del controllo. Abbiamo chiesto un parere al Comitato tecnico scientifico perché le ultime indicazioni che abbiamo sono quelle del distanziamento. Se non ci rispondono in 24 ore provvederemo a cambiare le cose a modo nostro". 

De Luca, però, non specifica come dovrebbe avvenire il controllo. Su metropolitana di Napoli, Circumvesuviana, Cumana, e Circumflegrea il distanziamento è un'utopia. Così come l'ingresso contingentato. Le immagini apparse in questi giorni mostrano che anche l'utilizzo della macherina è ormai un optional. Allo stesso tempo, le aziende di trasporto non hanno i mezzi per garantire il rispetto delle regole.

E anche quando un dipendente ci prova, il rischio è che venga aggredito, come accaduto domenica scorsa a Luca Scognamiglio, capotreno della Circumvesuviana, preso a testate per aver chiesto a un passeggero di smettere di fumare e indossare la mascherina. Le regole ci sono, almeno sulla carta. Non è chiaro in che modo verranno fatte rispettare. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento