Morte clochard, la denuncia: "Le chiese tolgano i dissuasori e accolgano"

Borrelli e Simioli: "Dopo la persona che ha perso la vita al Centro Direzionale, ribadiamo la necessità che le chiese ospitino i senza fissa dimora invece di cacciarli"

Chiesa su via Costantinopoli (foto F.Borrelli)

Il freddo di queste ore sta rendendo molto critica la situazione dei numerosi clochard presenti in città, e iniziative come le "stazioni" aperte dell'Anm non riescono ad evitare tragedia come quella avvenuta oggi al Centro Direzionale, dove un senzatetto ha perso la vita. Intanto infuria la polemica contro alcuni negozi e persino una chiesa, che hanno installato dei dissuasori per evitare che i senzatetto possano trovare rifugio all'esterno di essi.

"Dopo la morte di un senza fissa dimora al Centro Direzionale – dichiarano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli ed il conduttore della Radiazza Gianni Simioli – ribadiamo la richiesta alle chiese napoletane come quella di via Costantinopoli che ancora hanno i dissuasori anticlochard ai loro ingressi di eliminarli e ospitare i senza fissa dimora invece di cacciarli". Sul web sono molti a mostrare il disappunto per queste installazioni, a volte veri e propri macchinari o spuntoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pieno sostegno invece ai volontari - proseguono - che di notte stanno portando cibo caldo e coperte a chi è costretto a dormire per strada anche rischiando di essere aggrediti come è successo recentemente in Galleria Umberto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento