Marano, 34enne prova a ottenere il dissequestro dell'auto mostrando ricevuta contraffatta

L'uomo si è presentato ai Carabinieri, che un mese fa gli avevano sequestrato l'auto, e ha mostrato falsa ricevuta attestante pagamento da 600 euro. E' stato denunciato

Tentata truffa ai danni dello Stato, contraffazione di sigilli pubblici e uso di atto falso. Sono questi i reati ai quali dovrà rispondere un 34 enne di Marano, denunciato dai Carabinieri della locale Compagnia. Ha provato ad ottenere il dissequestro della propria auto - sprovvista di assicurazione -  mostrando ai militari un bollettino postale che attestava il pagamento della contravvenzione. Peccato che fosse contraffatto.

Circa un mese fa, l’uomo è stato fermato a Marano di Napoli a bordo della sua utilitaria e multato per la mancanza di copertura assicurativa, il suo veicolo sequestrato. Per ottenere nuovamente la sua auto - come previsto dal codice della strada -  si è presentato dai carabinieri e ha esibito un bollettino postale di 600 euro circa con segnatura e timbro di un ufficio postale.

I militari, insospettiti dall’atteggiamento del 34enne, hanno contattato l’ufficio postale e scoperto che il pagamento non fosse mai stato fatto. 
La ricevuta era, dunque, contraffatta.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento