Dispositivi medici di provenienza illecita: denunciate due persone

Sequestrati 10 colli di dispositivi medici dal valore di 10.000 euro

Il NAS di Napoli, nell’ambito di un’indagine attinente la commercializzazione di dispositivi medici di illecita provenienza, ha eseguito delle perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica partenopea.

Le operazioni di polizia, eseguite nell’hinterland napoletano e in provincia di Latina, hanno permesso di deferire due persone in stato di libertà per aver commesso i reati di ricettazione e truffa aggravata.

Sequestrati 10 colli di dispositivi medici dal valore di 10.000 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento