rotate-mobile
Lavoro / San Ferdinando / Piazza Municipio

Mille disoccupati a piazza Municipio: la protesta

Tutti i gruppi organizzati si sono incontrati nei pressi del Comune

"I movimenti dei disoccupati a Napoli sono in piazza ormai da nove anni a chiedere opportunità di lavoro. Oggi è una giornata importante perché oltre mille disoccupati sono in piazza per dire alle istituzioni che il tempo è scaduto, che non c'è bisogno di aspettare più, c'è bisogno di risposte concrete". Lo afferma Eddy Sorge, leader dei movimenti di disoccupati a Napoli, al termine della marcia di circa 1000 disoccupati che si sono fermati in Piazza Municipio, davanti al Comune, nella giornata in cui viene firmato in Prefettura di Napoli dal sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali, Claudio Durigon e dal sindaco di Napoli e della Città Metropolitana, Gaetano Manfredi un protocollo d'intesa.

Un'iniziativa finalizzata alla costituzione di un tavolo tecnico per individuare percorsi di politiche attive per l'accompagnamento al lavoro dei disoccupati di lunga durata. "Disoccupati e disoccupate - spiega Sorge - sono di famiglie storiche della città, disoccupati di lunga durata che con la lotta stanno rivendicando da tempo che la loro formazione sia finalizzata all'inserimento lavorativo in progetti di pubblica utilità per impegnarsi e avere un salario. Centinaia e centinaia di famiglie di NAPOLI per un salario possono offrire un servizio utile in una città oramai smantellata dei servizi sociali e delle attività che necessiterebbero per una vivibilità e una manutenzione dei nostri territori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille disoccupati a piazza Municipio: la protesta

NapoliToday è in caricamento