menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acerra, binari bloccati per un'ora dai disoccupati

Proteste dei disoccupati di Acerra, hanno bloccato per un'ora la circolazione ferroviaria tra le stazioni di Napoli e Cancello, lungo la Napoli-Caserta. I manifestanti hanno rovesciato dei cassonetti sui binari e dopo in alcune strade in centro

Il bilancio della protesta di ieri messa in atto dai disoccupati di Acerra si traduce in un'ora di blocco della circolazione ferroviaria tra le stazioni di Napoli e Cancello, lungo la Napoli-Caserta.

I manifestanti hanno rovesciato diversi cassonetti dei rifiuti lungo i binari della stazione di Acerra e un convoglio, secondo quanto riferito dai manifestanti, avrebbe colpito un cassonetto per i rifiuti che era stato sistemato sui binari.

I disoccupati hanno anche manomesso le telecamere di controllo a un passaggio a livello.

Dopo aver abbandonato la rete ferroviaria, hanno poi riversato i rifiuti sulla carreggiata di alcune strade del centro cittadino, creando disagi alla circolazione. I disoccupati protestano contro la mancanza di progetti da parte della Regione Campania, per potersi assicurare un futuro occupazionale, e lamentano la mancata corresponsione di 500 euro da parte dell'ente regionale, per i corsi del progetto Isola, terminati a giugno.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento