rotate-mobile
Cronaca Caivano

Blitz dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano: trovano una discarica a cielo aperto

L'intervento dei militari

Questa mattina i carabinieri della compagnia di Caivano, quelli del reggimento Puglia, delle aliquote di Primo Intervento e del Comando tutela forestale hanno eseguito perquisizioni in diversi appartamenti del Parco Verde, ritenuti potenziali basi per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Una delle abitazioni è stata sequestrata perché occupata abusivamente. Sequestrato anche un autolavaggio non autorizzato, e contestualmente denunciato l’uomo che lo gestiva.

Sempre questa mattina i militari hanno supportato il comune di Caivano nella riqualifica di un’area verde divenuta discarica a cielo aperto. A partire da domani l’area ospiterà nuove piante e alberi, così da restituire alla cittadinanza un luogo di ritrovo. Durante il servizio sono state abbattute alcune strutture abusive e rilevati allacci non autorizzati alla rete idrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano: trovano una discarica a cielo aperto

NapoliToday è in caricamento