Cronaca

Scoperta discarica nel parco nazionale del Vesuvio

La denuncia dei cittadini di contrada Castelluccio a Ercolano

Cumuli di immondizia imbustata, plastica, parti di legno e staffe di metallo. È una piccola, ennesima, discarica quella individuata nel Parco nazionale del Vesuvio in Contrada Castelluccio, nel comune di Ercolano. L'area utilizzata come deposito di rifiuti è stata ripresa da un cittadino in un video poi attenzionato al consigliere regionale di Europa Verde in Campania Francesco Emilio Borrelli.

"È un fenomeno che va avanti da anni, quello che si vede nel filmato - sostiene Borrelli - è solo una piccola parte dello scempio che hanno creato, qui scaricano in ogni angolo. È vergognoso, dobbiamo dire basta a questo fenomeno". Il consigliere regionale ricorda di aver già chiesto "interventi urgenti per ripulire e bonificare l'area", ma "che è fondamentale attivare un piano che preveda la videosorveglianza delle aree del Vesuvio maggiormente a rischio sversamenti e dei pattugliamenti continui". "Per gli inquinatori - conclude Borrelli - serve la tolleranza zero, solo con la certezza della pena per chi sversa illecitamente rifiuti provocando ingenti danni all'ambiente si può contrastare in modo efficace questo barbaro fenomeno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta discarica nel parco nazionale del Vesuvio

NapoliToday è in caricamento