Discarica del Cantariello, dopo 15 anni al via la bonifica

L'area fu adibita allo stoccaggio dei rifiuti nel 2001, per affrontare la prima ondata dell'emergenza. Subito finita sotto sequestro, è da sempre al centro delle polemiche

La discarica

Quindici anni, tra proteste e ricorsi, con un risultato finalmente raggiunto: parte la bonifica del Cantariello, discarica di Casoria al centro di infinite polemiche. Il Cantariello, non lontano dall'Ikea di Afragola, divenne sito di stoccaggio temporaneo nel 2001, quando il commissario all'emergenza rifiuti ne autorizzò l'utilizzo perché venissero scaricate al suo interno migliaia di tonnellate di rifiuti urbani provenienti dall’area metropolitana di Napoli.

Ad essi, illegalmente, negli anni successivi sarebbero stati aggiunti anche rifiuti speciali. Pochi mesi e la magistratura entrò in azione: l'area fu sequestrata già nell'estate 2001. Vari dissequestri furono utili, nel corso degli anni, a permettere dei parziali svuotamenti, ma soltanto adesso si affronterà il grosso di quanto stoccato, una montagna di circa 9mila tonnellate di spazzatura.

Dopo alcune difficoltà nell'assegnazione dell'appalto (varie ditte hanno rinunciato), è finalmente partito il cantiere. Svuotamento e bonifica costeranno circa 1,5 milioni di euro, finanziati dalla Uta (Unità Tecnica Amministrativa) della Presidenza del Consiglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di “una battaglia vinta insieme ai cittadini e ai comitati – spiegano soddisfatti il sindaco di Casoria Enzo Carfora e l’assessore all’Ambiente Pasquale Tignola – che in questi anni hanno tenuto sempre alta l’attenzione sul problema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

  • Focolaio la Sonrisa: due membri della famiglia Polese trasferiti al Cotugno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento