Cronaca

Seimila euro per la maturità: la Finanza smaschera un "diplomificio"

Studenti da tutta Italia per sostenere la maturità in una scuola privata di Nola. Il diploma costava tra i 6 e gli 8 mila euro. La Guardia di Finanza probabilmente annullerà le prove

Esami

Scuola privata di Nola, l’istituto "Luca Pacioli". Qui sono arrivati studenti da tutta Italia per sostenere la maturità. La scuola viene definita il "diplomificio" più famoso d'Italia. Conchita Sannino su Repubblica ripercorre tutte le tappe della vicenda.

I ragazzi hanno trovato ad attenderli la Guardia di Finanza, che molto probabilmente annullerà la prova. Sentiti come testi, in tanti ammettono. "Io? Mai frequentato una lezione". Un altro dice: "Io, veramente, non ho mai frequentato questo istituto. Non so cosa risulti nel registro. Ma la verità è che sono “sceso” nel napoletano oggi, per “prendermi” il titolo".

Le ipotesi accusatorie avanzate dal pm Cristina Curatoli e dal procuratore capo Paolo Mancuso di Nola, nonché condivise dal gip oltre due mesi fa, sono tante: associazione per delinquere, falso ideologico e materiale, alterazione e occultamento di atti.


Le indagini ad aprile avevano colpito gestori, docenti e personale delle scuole parificate di Nola (il “Pacioli” e il “Vittorio Emanuele II”) e di Torre Annunziata (l’“Achille Lauro”) ed avevano spinto ad un lungo rinvio le prove di fine anno. Gli investigatori hanno scoperto che molti documenti nella scuola di Nola sono stati distrutti. I racconti dei testimoni confermano che il diploma costava tra i 6mila e gli 8mila euro, pagati attraverso le rette previste ma senza mai frequentare le lezioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seimila euro per la maturità: la Finanza smaschera un "diplomificio"

NapoliToday è in caricamento