Cronaca San Ferdinando / Vicoletto Pallonetto Santa Lucia

Dipendenti Eav questa sera in presidio alla Regione: "Risposte certe sul futuro"

Stilato anche un documento con l'intento di "diffidare la curatela dall'affidare l'azienda a privati che non rispettino i requisiti previsti dalla gara di affidamento"

Eav Bus

Non si arrendono i dipendenti Eav Bus, l'azienda di trasporto pubblico ormai in curatela fallimentare, e si battono per il proprio futuro legato a stretto filo con quello della società. Più di mille lavoratori sul filo del rasoio, che vedono ipotecato il domani delle proprie famiglie.

Tra le ipotesti, quella che l'azienda pubblica sia affidata a privati. Per questo un gruppo di dipendenti Eav, ha stilato un documento con l'intento di "diffidare la curatela dall'affidare l'azienda a privati che non rispettino i requisiti previsti dalla gara di affidamento". Il riferimento è in particolare all'ipotesi di affitto alla CLP (che non si farebbe carico di TFR e stipendi arretrati). Il documento redatto come spiegano i lavoratori, sarà diffuso in tutti gli impianti per raccogliere firme e adesioni.

Per adesso nelle offerte arrivate sono state riscontrate anomalie e il termine si è prolungato ulteriormente al 27 luglio.

Nei giorni scorsi i dipendenti Eavbus hanno protestato duramente lasciando gli autobus in deposito e barricandosi sui tetti della società, questa sera alle 19.30 saranno in presidio davanti al Palazzo della Regione Campania di via Santa Lucia. L'auspicio è quello di un incontro con il governatore Caldoro nel quale vengano fornite risposte concrete sul futuro dell'azienda e dei tanti lavoratori.

Qui è possibile visionare il DOCUMENTO DI DIFFIDA ALLA CURATELA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti Eav questa sera in presidio alla Regione: "Risposte certe sul futuro"

NapoliToday è in caricamento