Detenuto di Poggioreale ricoverato in ospedale: aveva ingoiato uno smartphone

La scoperta dopo una radiografia al torace effettuata all'Ospedale del Male

La sua radiografia al torace ha fatto emergere un'anomalia che ha lasciato particolarmente perplessi i medici dell'Ospedale del Mare. Un detenuto del carcere di Poggioreale, condotto nel nosocomio a causa di un malore, aveva ingerito un telefonino.

Il cellulare - di 8 per 2 centimetri - era rimasto nello stomaco dell'uomo per circa un mese. È stata necessaria un'operazione in laparascopia per estrarre il corpo estraneo, che aveva messo in pericolo la sua vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, di circa 40 anni e detenuto per reati comuni, è ritenuto fuori pericolo dai sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Contagi di nuovo vicini a quota 200, ma boom di tamponi: tre i morti per Covid nelle ultime ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento