Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Cicciano

In un deposito nasconde armi, droga e bombe: finisce in carcere

L'operazione della guardia di finanza

La guardia di finanza di Napoli ha tratto in arresto un soggetto pluripregiudicato di Cicciano e sequestrato armi e munizioni. In particolare, i finanzieri, all'esito di una serie di appostamenti, in una zona rurale hanno individuato un manufatto di cemento abbandonato utilizzato dall'arrestato come deposito di merce illegale.

Al suo interno circa 2,5 chilogrammi di hashish, suddivisi in panetti, 400 euro in contanti, una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa e caricatore rifornito, 71 munizioni di vario calibro e due ordigni esplodenti artigianali.

La sostanza stupefacente, secondo gli inquirenti, avrebbe generato un guadagno illecito di oltre 60mila euro. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria, anche con l'ausilio delle unità specializzate della polizia di Stato che hanno prelevato e successivamente disinnescato gli ordigni.

Il responsabile, con precedenti per estorsione e tentato omicidio, è stato arrestato in flagranza di reato e accompagnato nella casa circondariale di Poggioreale, su disposizione del Pm di turno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In un deposito nasconde armi, droga e bombe: finisce in carcere
NapoliToday è in caricamento