Truffe online, a Secondigliano denunciato un 31enne

Attraverso l'uso di siti promozionali e di vendita, secondo gli inquirenti proponeva assicurazioni false compiendo truffe online con anche un finto contact center

A Secondigliano la polizia è intervenuta in un appartamento di via Bolvito. All'esterno, oltre alle imposte chiuse, si notavano diversi cavi elettrici ed alcune microcamere nascoste.

Lì gli agenti hanno trovato – oltre al sistema di videosorveglianza – un uomo di 31 anni in possesso di numerosi computer, smartphone, carte di credito e sim telefoniche.

Gli inquirenti sostengono che l’uomo, attraverso l'uso di siti promozionali e di vendita, proponeva assicurazioni false compiendo truffe online con anche un finto contact center.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 31enne è stato denunciato per truffa, mentre tutto il materiale è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento