rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Postino getta la corrispondenza nel cassonetto: identificato e denunciato

Il protagonista del video diventato virale ieri era già stato identificato dalla polizia e denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza

Il video che lo riguardava, ripostato sui social dal consigliere regionale Francesco Borrelli, era diventato in poche ore virale. Adesso si scopre che il postino colto in flagrante mentre gettava via la corrispondenza anziché consegnarla è stato denunciato.

L'episodio è avvenuto mercoledì pomeriggio. Gli agenti del Commissariato Decumani, durante un servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Angelo di Costanzo. Lì era stato segnalato un portalettere che aveva gettato numerose lettere in un cassonetto dei rifiuti.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una persona che ha raccontato di aver visto un uomo con indosso un gilet delle “Poste Italiane” il quale, dopo essersi fermato in sella ad uno scooter accanto a un cassonetto dei rifiuti, si era disfatto numerose lettere.

Recuperata la posta, gli agenti hanno accertato presso Poste Italiane che quella corrispondenza era stata presa in consegna dal portalettere A.C., 33enne napoletano con precedenti di polizia. L'uomo è stato quindi denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza.

Nel ripostare il video girato da alcuni commercianti del posto Borrelli ieri chiedeva  spiegazioni a Poste Italiane: "Se le accuse verranno confermate - aveva scritto sulla sua pagina Facebook - chiediamo che il soggetto venga denunciato e licenziato. Chiediamo che venga avviata un’indagine interna per chiarire la questione e capire se quella di gettare via la corrispondenza sia stata una pratica adottata da tempo dal portalettere in questione o magari da altri addetti. Il controllo civico è oramai uno dei mezzi per contrastare la mala amministrazione e l'illegalità sui nostri territori".

Il video

Il commento di Poste Italiane

Così sulla vicenda Poste Italiane: "In merito al video circolato sul web che mostra un portalettere che si disfa della corrispondenza, Poste Italiane stigmatizza con fermezza il comportamento del singolo dipendente e informa che sul fatto è stata avviata immediatamente un’indagine interna per accertare la responsabilità del gesto, al fine di adottare i più stringenti provvedimenti conseguenti. Come sempre, Poste garantisce la massima collaborazione a magistratura e forze dell'ordine nell'accertamento delle responsabilità. Naturalmente, le mele marce ci sono in tutte le famiglie e in Poste Italiane vengono allontanate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Postino getta la corrispondenza nel cassonetto: identificato e denunciato

NapoliToday è in caricamento