"Accompagnavo una ballerina a casa": denunciato 78enne alla guida di un'auto rubata

Il napoletano è stato denunciato dai carabinieri di Cremona per ricettazione

L'auto di grossa cilindrata che guidava non gli apparteneva, ma a suo dire l'aveva presa "in prestito" all'esterno di un locale notturno per "accompagnare a casa una ballerina". È la fantasiosa giustificazione fornita da un 78enne napoletano ai carabinieri di Cremona che l'avevano fermato per un controllo.

La vettura, un'Audi Q3 con targa ceca e nuovissima, è risultata esser stata rubata lo scorso 1 luglio a Milano ad una società che si occupa di vigilanza e sicurezza. Per il partenopeo - da anni residente a Milano, e con alle spalle numerosi precedenti - è scattata la denuncia per ricettazione.

Secondo gli inquirenti non è escluso che quando è stato fermato il 78enne stesse andando a consegnare l'auto rubata ad un possibile compratore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia su MilanoToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento