menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo studio sequestrato

Lo studio sequestrato

Dentista abusivo denunciato a Soccavo: sequestrato il suo studio

È stato colto in flagrante mentre sottoponeva una paziente ad una visita. Multato anche per il mancato rispetto delle normative anti-Covid

Uno studio dentistico abusivo è stato scoperto e sequestrato a Soccavo, con un 52enne denunciato perché colto sul fatto: senza alcuna autorizzazione o abilitazione, stava effettuando una visita odontoiatrica ad una paziente.

Sono stati i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano a sorprendere l'uomo. Per lui le ipotesi di reato sono esercizio abusivo della professione medica e violazione delle leggi sanitarie. Il falso dentista, inoltre, è stato multato per aver violato la normativa anti-Covid: non aveva mai effettuato una sanificazione dei locali.

Lo studio sequestrato era composto da un locale e da un laboratorio odontotecnico, non sanificati e in precarie condizioni igienico-sanitarie. Sequestrata anche strumentazione medica di diverso genere, tra cui una poltrona da lavoro, attrezzature, materiale ad uso odontoiatrico, e decine di fiale di anestetici.

La posizione del 52enne è ora al vaglio delle Fiamme Gialle anche sotto il profilo fiscale. A quanto pare, non avrebbe presentato dichiarazioni dei redditi dal 2011.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento