menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consulente finanziario abusivo: la scoperta della guardia di finanza

Era stato radiato per precenti gravi irregolarità nel 2015 dalla Consob

La guardia di finanza di Napoli ha denunciato un 39enne partenopeo che esercitava abusivamente l'attività di consulente finanziario.

Senza le prescritte abilitazioni e l’iscrizione all'albo professionale apposito, il 39enne svolgeva da svariati anni il lavoro: era stato radiato per precenti gravi irregolarità nel 2015, ovvero - spiega la guardia di finanza - "distrazione di somme di danaro di pertinenza della clientela, invio di documenti non rispondenti al vero, esecuzione di operazioni non autorizzate e contraffazione della firma degli investitori".

Svolgeva la professione abusivamente per più di 10 soggetti, tra società e persone fisiche in tutta la Regione Campania, questo operando per conto di quattro Istituti di credito nazionali ed un intermediario finanziario. In particolare, si occupava soprattutto di finanziamenti a favore di imprese.

Denunciato alla procura della Repubblica di Napoli e segnalato alla Consob, dovrà rispondere del reato di abusivismo nell’esercizio di attività di consulente finanziario e pagare per i proventi illecitamente conseguiti ancora da quantificare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento