Ha fretta di superare l'autocompattatore: colpi di bastone contro dipendente Asìa

La vittima, che se la caverà con 7 giorni di prognosi, era impegnato nel servizio di raccolta rifiuti

I Carabinieri della Stazione Quartiere 167 hanno denunciato per interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità, per lesioni e danneggiamento un 20enne del posto già noto alle forze dell'ordine.

Un dipendente dell'Asìa è stato aggredito mentre era impegnato nel servizio di raccolta rifiuti. Il motivo è dovuto all’interruzione momentanea del traffico: l’aggressore, a bordo della sua auto, non intendeva attendere il termine delle operazioni. Il 20enne, brandendo un bastone che aveva in auto,  ha colpito prima alle gambe il dipendente addetto alla raccolta rifiuti per poi distruggere, prima di allontanarsi, il finestrino dell’autocompattatore.

La vittima, trasportata al San Giovanni Bosco, se la caverà con 7 giorni di prognosi. I carabinieri, avviate le indagini, hanno individuato l’uomo.
Sequestrato anche il bastone che ha usato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento