Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Vacanza in Salento con furto in lavanderia: denunciati due ragazzi napoletani

Hanno 19 e 20 anni. L'episodio risale allo scorso 15 agosto. Il giorno dopo la denuncia e il via alle indagini. Gli autori del furto sono stati incastrati dalle registrazioni della videosorveglianza

Diciannove e 20 anni, napoletani, hanno pensato di aggiungere alla loro vacanza in Salento una coda d'illegalità che costerà loro cara: un furto in una lavanderia di Collemeto frazione di Galatina (in provincia di Lecce), per cui sono stati denunciati.

La notizia su LeccePrima.it

La vicenda risale allo scorso 16 agosto. All'apertura il titolare della lavanderia non aveva più trovato il suo pc portatile, e la gettoniera di cambio monete era stata parzialmente divelta dal muro. Le videocamere di sorveglianza avevano però registrato ogni cosa: il giorno prima, intorno alle 16, un giovane a torso nudo e con visiera da baseball era sceso da una Mercedes Classe A di colore rosso - guidata da un altro giovane - e si era diretto verso l’entrata del negozio. Per tentare di staccare dal muro la gettoniera cambia denaro (senza successo) e arraffare il computer portatile.

Il veicolo (con targa visibile dalle telecamere) è risultato intestato ad una donna residente a Napoli. Con la collaborazione dei poliziotti del commissariato di Scampia, gli agenti hanno saputo che la vettura era stata utilizzata dal figlio della donna per una vacanza in Salento con alcuni suoi amici. Da lì l'identificazione del conducente figlio della proprietaria e l'autore del furto, denunciati in stato di libertà per furto in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanza in Salento con furto in lavanderia: denunciati due ragazzi napoletani

NapoliToday è in caricamento