menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simulano minacce per non perdere la paga della giornata: denunciati

Simulano minacce per evitare la decurtazione della giornata lavorativa non effettuata a causa di una protesta, non autorizzata, contro i tagli della riforma governativa: così 45 dipendenti di una ditta di pulizia

45 dipendenti di una ditta di pulizia nelle scuole di Acerra, sono stati denunciati dai carabinieri per simulazione di reato ed altro.

Secondo le indagini dei carabinieri, qualche giorno fa la titolare della ditta si era presentata negli uffici del locale comando stazione denunciando che alcuni sconosciuti avevano minacciato gli operai della società affinché non svolgessero più il lavoro di pulizia nelle scuole.

I militari, invece, hanno però scoperto che in realtà la responsabile e gli operai nei giorni precedenti avevano attuato una forma di protesta contro i tagli della riforma governativa, protesta non autorizzata dai vertici dell'azienda, e si erano rifiutati di prestare il servizio di pulizia. successivamente, per non incorrere nei rigori della legge per interruzione di pubblico servizio e subire la decurtazione della paga della giornata, avevano simulato di essere stati minacciati da persone non meglio indicate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Cimitero, ascensori guasti. La denuncia: "Perché?"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento