menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clan Verde, due denunce a Sant'Antimo

Un 50enne è stato trovato in possesso di 55mila euro, mentre il figlio 29enne del boss si è scoperto che aveva installato un sistema abusivo di videosorveglianza

A Sant'Antimo un 50enne ritenuto appartenente al clan Verde è stato denunciato perché sorpreso in possesso di 55mila e 600 euro nascosti in una cassaforte.

Nell'ambito della medesima operazione è stato denunciato anche il figlio 29enne di un boss attualmente al 41bis: aveva installato nella sua abitazione – dove è sottoposto agli arresti domiciliari – un impianto abusivo di telecamere a circuito chiuso utile ad anticipare eventuali controlli delle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento