Controlli misure anti-Covid, a Scampia trovato circolo ricreativo: sei denunciati

Si trattava di napoletani tra i 25 e i 57 anni - alcuni con precedenti di polizia - che sono stati colti in flagrante in via Labriola (al lotto K)

Non tutti stanno rispettando le misure volte a contenere il contagio da Covid-19. Nel pomeriggio di ieri, a Scampia, la polizia del commissariato locale ha denunciato sei persone nel corso di un controllo del territorio.

Si trattava di napoletani tra i 25 e i 57 anni - alcuni con precedenti di polizia - che sono stati colti in flagrante in via Labriola (al lotto K) mentre all'esterno di un garage si trovavano intorno ad un tavolo da gioco. Un vero e proprio circolo ricreativo improvvisato. Inutile il tentativo di fuga dei presenti, bloccati e sanzionati per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento