Piazza Mercato, si gioca di nuovo a calcetto in zona rossa: arrivano i carabinieri

Questa volta denuncia di cittadini al 112 e arrivo dei militari. Due ragazzi di 21 e 23 anni sono stati identificati e sanzionati

Anche ieri piazza Mercato è stata teatro di una partita di calcetto come domenica scorsa, questo nonostante non sia concesso dalle attuali restrizioni anti-Covid da zona rossa in cui la regione è inserita.

Stavolta sono però arrivati i carabinieri della compagnia Stella, su segnalazione di alcuni cittadini della zona.

I militari  hanno interrotto la partita e i ragazzi, circa una decina, sono fuggiti. Due giovani di 21 e 23 anni sono stati comunque identificati e sanzionati secondo quanto previsto dalla normativa anticontagio.

Le due porte utilizzate per la partita sono state contestualmente sequestrate.

La denuncia: piazza come campo di calcio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento